Navigation

Coronavirus: UFSP, 2613 nuovi casi e 2 morti

La Svizzera registra 2613 nuovi casi di coronavirus in 24 ore (foto d'archivio) KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 ottobre 2020 - 12:25
(Keystone-ATS)

Sono 2613 le nuove infezioni da Covid-19 confermate in Svizzera e nel Liechtenstein nelle ultime 24 ore (71'317 in totale). Secondo il bollettino quotidiano dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), 1818 persone (+2) sono morte dall'inizio dell'epidemia.

I tamponi eseguiti sono stati 19'750, mentre i nuovi ricoveri sono 41, il che porta le ospedalizzazioni a 5208. Ieri la Confederazione ha annunciato 2823 contagi.

L'incidenza ha raggiunto gli 830,9 casi ogni 100'000 abitanti. Dall'inizio della pandemia i test svolti per rilevare il SARS-CoV-2 sono 1'556'475, di cui il 5,3% è risultato positivo. Il tasso di positività odierno è del 13,23%.

Le persone in isolamento sono 5279: altre 11'066 entrate in contatto con loro sono in quarantena, una situazione nel quale si trovano anche 14'741 individui rientrati in Svizzera da un Paese considerato a rischio.

In Ticino si sono registrati 79 nuovi casi per un totale di 4133, indicano le autorità aggiornando la situazione. Il bilancio delle vittime rimane a 351.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus parla di 29 infezioni in 24 ore (1347 totali). I morti sono fermi da oltre quattro mesi a quota 50.

Nella settimana dal 5 all'11 ottobre in Svizzera erano stati registrati 8732 nuovi casi di coronavirus confermati in laboratorio più del doppio rispetto ai 3442 della settimana precedente, indica l'UFSP nel suo rapporto settimanale, precisando che tutti i cantoni erano interessati da questo incremento.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.