Navigation

Coronavirus: UFSP, 9386 nuovi casi e 31 morti

Nelle ultime 24 ore si sono registrare 9'386 nuove infezioni da Covid-19. Immagine d'archivio. KEYSTONE/ALEXANDRA WEY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2020 - 12:33
(Keystone-ATS)

Sono 9'386 le nuove infezioni da Covid-19 confermate in Svizzera e nel Liechtenstein nelle ultime 24 ore (145'044 in totale).

Ci sono stati anche 31 decessi supplementari e 287 persone sono state ricoverate in ospedale, secondo il bollettino odierno dell'Ufficio federale della sanità pubblica.

I tamponi eseguiti da ieri sono stati 35'230 con un tasso di positività è del 26,64%. L'incidenza della malattia è nuovamente aumentata e ha raggiunto i 1689,9 casi ogni 100'000 abitanti oggi e 836,6 casi ogni 100'000 abitanti negli ultimi 14 giorni.

Il totale dei decessi è salito a 1984 e quello dei ricoveri a 6700, di cui 1'201 nelle ultime due settimane.

Dall'inizio della pandemia sono stati confermati 145'044 casi di contaminazione da Covid-19 su un totale di 1'895'175 tamponi eseguiti.

Le persone in isolamento attualmente sono 31'334 e altre 24'948 entrate in contatto con loro sono in quarantena. Anche 13'594 persone sono anch'esse in quarantena dopo essere rientrate in Svizzera da un Paese considerato a rischio.

In Ticino i contagi sono aumentati nelle ultime 24 ore: 380 persone sono risultate positive al virus e portano a un totale di 6'910 malati dall'inizio della pandemia. Si deplorano anche cinque decessi supplementari. 27 persone sono state ricoverate in ospedale e sette sono state dimesse.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 100 nuove infezioni (2'204 totali). Il bilancio delle vittime è fermo a quota 50.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.