Navigation

Coronavirus: Usa, c'è accordo per piano da 2 bilioni

C'è accordo tra democratici e repubblicani e Casa Bianca sul piano per rilanciare l'economia Usa a causa del coronavirus KEYSTONE/EPA/RON SACHS / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 marzo 2020 - 07:42
(Keystone-ATS)

La maggioranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti ha annunciato oggi di aver raggiunto con i democratici e la Casa Bianca un accordo su uno "storico" piano da 2'000 miliardi di dollari.

L'intesa è volta a rilanciare la prima economia mondiale, colpita duramente dalla pandemia di coronavirus.

Negli Stati Uniti si sono infatti registrati almeno 163 morti per coronavirus nelle ultime 24 ore, il bilancio peggiore nel Paese da quando è esplosa l'epidemia. Sono 52'976 i casi di contagio finora accertati negli Usa.

Gli Stati Uniti contano pure la prima vittima da coronavirus sotto i 18 anni. Il paziente positivo al Covid-19 era un ragazzo residente nella contea di Los Angeles. Nessuna notizia è per ora trapelata sulle sue condizioni di salute precedenti al contagio.

Dal canto loro due neonati a San Diego, in California, sono risultati positivi al coronavirus, hanno reso le autorità sanitarie cittadine senza dare per ora altre informazioni. E' uno dei primissimi casi negli Stati Uniti di bimbi contagiati al di sotto di un anno di eta'.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.