Navigation

Coronavirus: vaccino Moderna non pronto per elezioni in Usa

Una dose del vaccino di Moderna viene iniettata ad una volontaria durante la sperimentazione in corso negli Stati Uniti KEYSTONE/FR58980 AP/HANS PENNINK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 settembre 2020 - 21:19
(Keystone-ATS)

Il vaccino contro il coronavirus di Moderna non sarà pronto prima delle elezioni negli Usa. Lo ha detto l'amministratore delegato della società, Stephan Bancel.

Secondo quanto riporta il Financial Times, Bancel ha affermato che Moderna non sarà in grado di presentare la richiesta per l'autorizzazione almeno fino alla fine di novembre.

Il responsabile della società statunitense - con la quale anche la Svizzera ha stipulato un contratto 4,5 milioni di dosi quando il vaccino sarà pronto - ha inoltre messo in evidenza di non attendersi la piena approvazione per la distribuzione del vaccino a tutti i segmenti della popolazione fino alla prossima primavera.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.