Navigation

Coronavirus: Widmer-Schlumpf, "anziani rispettate le disposizioni"

L'ex consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf KEYSTONE/THOMAS HODEL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2020 - 11:00
(Keystone-ATS)

L'ex consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf, in qualità di presidente della fondazione Pro Senectute, lancia un appello agli anziani: "rispettate le disposizioni federali e cantonali relative al coronavirus".

In una nota, Pro Senectute ricorda che gli over 65 costituiscono un gruppo a rischio. La stragrande maggioranza dei decessi legati al coronavirus sono infatti persone in età pensionabile.

L'associazione attiva a favore delle persone anziane in Svizzera fa anche appello a tutta la popolazione affinché mostri solidarietà nella vita quotidiana. "Le misure sono drastiche per tutti e per alcuni estremamente dure. Ma sono necessarie. Solo insieme si può contenere il coronavirus", afferma Widmer-Schlumpf citata nella nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.