Navigation

Coronavirus: Zurigo, corsi di salsa vietati per due settimane

Lo stretto contatto fra ballerini non è certo l'ideale durante un'epidemia (foto simbolica). KEYSTONE/EPA EFE/ERNESTO GUZMAN JR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 ottobre 2020 - 09:53
(Keystone-ATS)

Niente corsi e serate di salsa per 14 giorni a Zurigo. È il provvedimento anti-coronavirus ordinato con effetto immediato dai servizi del medico cantonale.

Un numero crescente di persone infettate è in effetti legato all'ambiente di questo ballo e in generale della danza latino-americana.

La misura riguarda tutte le scuole di salsa, ha indicato ieri in serata il cantone sul proprio sito web. Anche i club che ospitano regolarmente questo tipo di serate devono chiudere, aggiungono le autorità, che motivano la decisione con la volontà di interrompere la catena dei contagi.

Dalla metà dello scorso mese i casi di Covid-19 a Zurigo che sono stati fatti risalire a questo mondo sono in netto aumento e superano ormai quota 60. Lo stretto contatto fisico e il frequente cambio di partner sono evidentemente un grosso problema per i balli di coppia in tempi di pandemia.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.