Navigation

Coronavirus dimezza vendite di auto, -57% in Europa

Non molte hanno poi raggiunto un cliente finale. KEYSTONE/STEFFEN SCHMIDT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 giugno 2020 - 09:00
(Keystone-ATS)

Nel mese di maggio in Europa Occidentale (Ue, Gb e Aels) sono state immatricolate 623'812 auto rispetto alle 1'444'173 dello stesso mese del 2019. Il calo è del 57%.

Il totale del periodo gennaio-maggio è 3'969'714, pari a una contrazione del 43% sullo stesso periodo dell'anno scorso. I dati sono dell'Acea, l'associazione del costruttori europei.

Fra i principali mercati, il peggior risultato è segnato dal Regno Unito (-89%), seguito da Spagna (-73%), Francia (-50%), Italia (-50%) e Germania (-50%).

In Svizzera la flessione è stata del 51% (a 13'890).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.