Navigation

Corrado Pardini eletto nel CdA della Posta

Corrado Pardini KEYSTONE/WALTER BIERI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 giugno 2020 - 18:26
(Keystone-ATS)

Corrado Pardini è entrato nel Consiglio di amministrazione della Posta. L'Assemblea generale ha eletto l'ex consigliere nazionale bernese (PS) come rappresentante del personale al posto di Michel Gobet, deceduto a febbraio.

Pardini lascerà la direzione e tutti gli organi di Unia a fine luglio, precisa un comunicato del sindacato. La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha dichiarato venerdì scorso che il Consiglio federale ha esaminato la proposta presentata da Syndicom e ha trovato il candidato consono.

Per Syndicom questa nomina "consente ai lavoratori della Posta di essere rappresentati nel consiglio di amministrazione del gruppo della Posta da una persona di grande competenza e dal suo candidato proposto". In qualità di ex consigliere nazionale dispone inoltre della necessaria sensibilità per i processi politici nella Berna federale dove si è fatto conoscere come sostenitore di un servizio pubblico forte.

Unia, in un comunicato, ha ringraziato calorosamente Corrado Pardini e "conta su di lui per continuare a dare importanti impulsi per lo sviluppo e il successo del movimento sindacale in Svizzera come consulente indipendente".

La carriera sindacale di Pardini è iniziata 33 anni fa nei sindacati che hanno preceduto la fondazione di Unia, la Federazione svizzera dei lavoratori edili e del legno e il Sindacato edilizia e industria. È membro della direzione di Unia da dodici anni e dal 2011 al 2019 è stato anche consigliere nazionale.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.