Navigation

Corte Strasburgo, Turchia rilasci l'oppositore Demirtas

Le autorità turche devono rilasciare l'oppositore Selahattin Demirtas, ex copresidente del partito pro curdo. Lo chiede la Corte europea dei diritti umani. KEYSTONE/LUKAS LEHMANN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 novembre 2018 - 11:24
(Keystone-ATS)

Le autorità turche devono rilasciare l'oppositore Selahattin Demirtas, ex copresidente del partito pro curdo. Lo chiede la Corte europea dei diritti umani che ha condannato Ankara per aver violato numerosi diritti di Demirtas.

Secondo i giudici di Strasburgo, la sua continuata detenzione preventiva ha avuto come scopo quello di soffocare il pluralismo politico e limitare il dibattito, in particolare durante le ultime due critiche campagne elettorali, quella per il referendum sulla costituzione e le presidenziali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo