Navigation

Corte suprema Usa, Obama annuncia nomina Elena Kagan

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2010 - 16:30
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha nominato l'attuale Avvocato dello Stato Elena Kagan a giudice della Corte Suprema osservando che con il suo ruolo porterà alla Corte "indipendenza, integrità e rispetto della legge".
"È convinta che dietro la legge ci sono storie di persone in carne e ossa", ha detto Obama elencando le qualità che hanno portato a scegliere per la Corte Suprema una donna che non ha mai fatto il giudice.
Cinquant'anni, ebrea, di New York, l'attuale Avvocato dello Stato dovrebbe prendere il posto lasciato libero da John Paul Stevens, "un gigante del diritto", ha detto Obama, il decano della Corte, che a 90 anni ha annunciato che va in pensione.
La Kagan, che ha avuto una brillante carriera universitaria diventando la prima donna rettore della Harvard Law School, sarà, una volta confermata dal Senato, la seconda donna giudice della Corte Suprema nominata da Obama dopo l'ispanica Sonia Sotomayor, la terza nell'attuale Corte e la quarta in tutta la storia del massimo organo giudiziario degli Stati Uniti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.