Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha nominato l'attuale Avvocato dello Stato Elena Kagan a giudice della Corte Suprema osservando che con il suo ruolo porterà alla Corte "indipendenza, integrità e rispetto della legge".
"È convinta che dietro la legge ci sono storie di persone in carne e ossa", ha detto Obama elencando le qualità che hanno portato a scegliere per la Corte Suprema una donna che non ha mai fatto il giudice.
Cinquant'anni, ebrea, di New York, l'attuale Avvocato dello Stato dovrebbe prendere il posto lasciato libero da John Paul Stevens, "un gigante del diritto", ha detto Obama, il decano della Corte, che a 90 anni ha annunciato che va in pensione.
La Kagan, che ha avuto una brillante carriera universitaria diventando la prima donna rettore della Harvard Law School, sarà, una volta confermata dal Senato, la seconda donna giudice della Corte Suprema nominata da Obama dopo l'ispanica Sonia Sotomayor, la terza nell'attuale Corte e la quarta in tutta la storia del massimo organo giudiziario degli Stati Uniti.

SDA-ATS