Navigation

Costa d'Avorio: Parigi, Gbagbo ha diritto a 'uscita dignitosa'

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 dicembre 2010 - 10:26
(Keystone-ATS)

PARIGI - Il presidente uscente della Costa d'Avorio, Laurent Gbagbo ha ancora diritto ad "un'uscita dignitosa" ma questa prospettiva si allontana con il proseguire delle violenze. Lo ha detto il ministro degli esteri francese Michele Alliot-Marie.
"Gbagbo ha ancora la possibilità di uscire a testa alta da questa situazione, accettando i risultati e passando il testimone", ha detto il ministro francese. "Ha il diritto ad un'uscita dignitosa, ma più il tempo passa, più continuano le violenze, più questa prospettiva si allontana", ha aggiunto Alliot-Marie.
Secondo un alto funzionario francese, la Francia e altri paesi tra cui gli Stati Uniti hanno proposto diverse vie d'uscita a Gbagbo dopo la sua sconfitta alle elezioni dello scorso 28 novembre. "Gli è stato proposto di tutto, ma non ha accettato niente", ha detto il funzionario all'agenzia France Presse.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?