Navigation

Costa d'Avorio: rientrato Ouattara; 8 morti in scontri ieri

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 marzo 2011 - 16:10
(Keystone-ATS)

Alassane Ouattara, il presidente della Costa d'Avorio riconosciuto dalla comunità internazionale, è "rientrato al Golf hotel di Abidjan", dove vive asserragliato e assediato dalle forze del suo rivale Laurent Gbagbo. Lo ha detto oggi all'Afp il suo seguito.

Intanto, almeno otto uomini sono stati uccisi durante i combattimenti di ieri nel quartiere di Abobo, roccaforte dei sostenitori di Gbagbo, fra sostenitori di quest'ultimo e del suo avversario.

Ouattara aveva lasciato Abidjan mercoledì scorso, per la prima volta da quando è scoppiata la crisi in Costa d'Avorio, per assistere al vertice dell'Unione Africana ad Addis Abeba, che lo ha riconosciuto come presidente eletto, prima di recarsi in Nigeria e Burkina Faso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?