Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alassane Ouattara, il presidente della Costa d'Avorio riconosciuto dalla comunità internazionale, è "rientrato al Golf hotel di Abidjan", dove vive asserragliato e assediato dalle forze del suo rivale Laurent Gbagbo. Lo ha detto oggi all'Afp il suo seguito.

Intanto, almeno otto uomini sono stati uccisi durante i combattimenti di ieri nel quartiere di Abobo, roccaforte dei sostenitori di Gbagbo, fra sostenitori di quest'ultimo e del suo avversario.

Ouattara aveva lasciato Abidjan mercoledì scorso, per la prima volta da quando è scoppiata la crisi in Costa d'Avorio, per assistere al vertice dell'Unione Africana ad Addis Abeba, che lo ha riconosciuto come presidente eletto, prima di recarsi in Nigeria e Burkina Faso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS