Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo della Costa d'avorio di Alassane Ouattara, uno dei due presidenti proclamati dello stato africano, ha emesso un comunicato nel quale si informano "gli operatori economici del blocco immediato di tutte le esportazioni di cacao e di caffè. A partire da oggi". Il comunicato aggiunge che chi contravverrà a tale disposizione sarà considerato come "finanziatore delle attività dell'illegittima amministrazione di Laurent Gbagbo e si esporrà alle sanzioni internazionali".

La Costa d'Avorio è precipitata in una grave crisi politica dalle presidenziali del 28 novembre, in seguito alle quali Ouattara e Gbagbo sono stati entrambi proclamati presidenti. Le violenze postelettorali hanno causato 260 morti dalla metà di dicembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS