Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LOSANNA - Gli economisti dell'istituto losannese di ricerca congiunturale Créa hanno rivisto completamente le previsioni per il 2010. Invece di un'ulteriore contrazione dello 0,4%, ora si attendono una crescita del prodotto interno lordo (PIL) dell'1,6%, indica una nota dell'istituto.
Per il 2011, stimano i ricercatori vodesi, si dovrebbe verificare un'espansione del PIL dell'1,7%. Le previsioni dell'ottobre scorso indicavano una crescita dello 0,9%. Una vera accelerazione si verificherà nel 2012 con un PIL in aumento del 3,1%.
Circa la disoccupazione, in base ai pronostici il tasso dovrebbe rimanere fermo per quest'anno e per il 2011 al 4,2%, per poi scendere nel 2012 in media al 3,4%.

SDA-ATS