Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo il modesto risultato del 2012, largamente legato alle perdite sulla Grecia, il gruppo bancario francese Crédit Agricole ritrova risultati robusti nel secondo trimestre 2013, con un utile netto di 696 milioni di euro, contro 56 milioni nel periodo corrispondente dell'anno prima.

I vertici del gruppo si mostrano inoltre ottimisti per l'insieme dell'esercizio: "i risultati saranno significativamente positivi" a fine anno, ha dichiarato in una nota l'amministratore delegato Jean-Paul Chifflet. Sul fronte della capitalizzazione, a fine giugno Crédit Agricole fa registrare un Common equity Tier 1 al 10%, e un rapporto di leva al 3,5%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS