Navigation

Credit Suisse: aumento capitale e nuove misure di risparmio

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 luglio 2012 - 07:40
(Keystone-ATS)

Il Credit Suisse nel secondo trimestre ha realizzato un utile netto di 788 milioni di franchi. La grande banca intende adottare nuove misure per aumentare i fondi propri e realizzare ulteriori risparmi, ha annunciato in un comunicato.

Attraverso una serie di misure Credit Suisse vuole incrementare il capitale proprio di 15,3 miliardi, di cui 8,7 miliardi subito. "Abbiamo deciso nel contesto attuale di accelerare la realizzazione della strategia di capitale e di eliminare così definitivamente le eventuali incertezze provenienti dal rapporto sulla stabilità finanziaria pubblicato dalla Banca nazionale svizzera (BNS)", ha commentato il presidente Urs Rohner. Nel rapporto in questione la BNS chiedeva appunto a UBS e Credit Suisse di incrementare i fondi propri.

Vuole inoltre risparmiare un miliardo supplementare entro la fine del 2013. Il costo delle misure è stimato a 183 milioni. Il precedente obiettivo di risparmio di 2 miliardi di franchi è stato raggiunto prima del tempo, precisa la grande banca.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?