Navigation

Credit Suisse: nel mirino dell'americana Ambac, causa negli Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2010 - 09:46
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Una filiale del gruppo finanziario e assicurativo americano Ambac ha avviato una causa legale contro Credit Suisse negli Stati Uniti. La società accusa la banca di aver fornito informazioni fuorvianti in materia di ipoteche e chiede quindi un risarcimento.
Stando all'atto d'accusa inoltrato da Ambac a un tribunale di New York, Credit Suisse avrebbe assicurato crediti ipotecari senza indicare la difficile situazione finanziaria dei debitori. La banca elvetica contesta fermamente gli addebiti e ha preannunciato che intende difendersi in modo deciso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.