Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Credit Suisse: vieta a impiegati di lavorare fra venerdì e domenica (foto d'archivio).

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

Credit Suisse impone ai suoi impiegati troppo dipendenti dal lavoro di tirare il fiato durante il fine settimana.

Una direttiva interna raccomanda ai collaboratori di uscire dall'ufficio venerdì al massimo alle 7 di sera e di tornarci al più presto alle 12 di domenica.

Il documento denominato "Protecting Friday Night" è stato inviato il 23 maggio per e-mail a tutto il personale dei settori investment banking di Europa, Medio Oriente e Asia. Eccezioni al divieto di comparire in ufficio sono possibili solo se è in ballo un grosso affare.

La normativa, che in altri settori dell'economia privata o in quella pubblica potrebbe probabilmente generare sorpresa, viene a quanto sembra considerata necessaria in un mondo in cui non mancano i cosiddetti "workaholic", le persone troppo dedite al lavoro. Fra queste figurano in particolare molti giovani, che rimangono in banca dietro i loro schermi fino alle ore piccole.

La direttiva - ha spiegato alla Reuters la manager Marisa Drew - "permette ai collaboratori di allestire piani per il weekend con le loro famiglie e amici e fa in modo che questi siano anche rispettati".

Diverse banche di investimento si stanno muovendo per migliorare la loro immagine di organismi infoltiti di persone con un insano attaccamento al lavoro. Il motivo del loro agire è anche egoistico: vogliono infatti evitare che gli impiegati di maggior talento saltino il fosso e abbraccino una carriera in altri settori finanziari o nel ramo tecnologico. Ad esempio JP Morgan ha preso una decisione analoga a Credit Suisse. UBS da parte sua offre due ore alla settimana in cui i dipendenti possono prendersi una pausa.

Nel 2013 aveva fatto parecchio discutere il decesso di un giovane praticante tedesco nella City di Londra. Attivo presso Bank of America, aveva lavorato tre giorni di fila sino alle sei del mattino. Il 21enne, definito molto ambizioso, era morto di sfinimento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS