Navigation

Credit Suisse a dipendenti: concentratevi su clienti, non su Khan

Pedinamenti nel centro di Zurigo? KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 settembre 2019 - 16:46
(Keystone-ATS)

Concentratevi sui clienti, senza prestare fede ai sensazionalismi dei media riguardo al caso Iqbal Khan: è questa l'esortazione dei vertici di Credit Suisse ai dipendenti della banca, dopo le notizie secondo le quali il top manager sarebbe stato pedinato.

"Durante il fine settimana Credit Suisse è stata menzionata in diversi media, ma i fatti e gli eventi non sono stati descritti con precisione, in una presentazione guidata dal sensazionalismo", affermano Urs Rohner e Tidjane Thiam, presidenti rispettivamente del consiglio di amministrazione (Cda) e della direzione, in una comunicazione pubblicata sulle pagine intranet dell'azienda.

Il Cda "effettuerà indagini approfondite per andare a fondo degli eventi e portare alla luce i fatti esatti", si legge nella nota. Che come conclusione porta la seguente frase: "vi incoraggiamo a continuare a concentrarvi sui vostri clienti e a sfruttare la nostra forte posizione negli affari".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.