Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente russo Vladimir Putin (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP POOL SPUTNIK KREMLIN/ALEXEI DRUZHININ

(sda-ats)

Il Cremlino si aspetta delle "scuse" dalla tv conservatrice americana Fox News per aver definito Putin "un assassino": lo ha annunciato il portavoce del presidente russo, Dmitri Peskov, parlando di dichiarazioni "offensive e inammissibili".

"Vladimir Putin non è un killer?", ha chiesto a Donald Trump il conduttore Bill O'Reilly. Al che il presidente americano ha risposto: "Pensi che l'America sia così innocente? Anche da noi ci sono molti assassini". E poi ancora: "Anche noi abbiamo commesso molti errori. Pensa solo alla guerra in Iraq. Quanta gente è morta". Il portavoce di Putin non ha però commentato le parole di Trump.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS