Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Crescita economica: KOF corregge al ribasso previsioni 2015 e 2016

Il Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) corregge al ribasso le stime sulla crescita sper il 2015 e 2016: il PIL dovrebbe espandersi rispettivamente dello 0,7% e dell'1,1%, contro il +0,9% e il +1,4% pronosticati in precedenza.

Maggiore ottimismo viene invece mostrato riguardo al 2017: la previsione passa dal +1,8% al +2,0%.

Nell'immediato si sono fatte più fosche soprattutto le prospettive sul mercato del lavoro, afferma il KOF in un comunicato odierno. L'occupazione non cresce praticamente più e il tasso di disoccupazione dovrebbe passare dal 3,3% di quest'anno al 3,6% del 2016, per poi salire ancora al 3,8% nel 2017.

Gli effetti dell'abolizione del cambio minimo sono stati notevoli, ma inferiori a quanto temuto. Per il 2016 gli specialisti zurighesi si aspettano una robusta crescita delle esportazioni. Gli investimenti in Svizzera saranno per contro moderati. I consumi continueranno ad aumentare grazie all'aumento della popolazione e dei redditi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.