Navigation

Crisi: Berlino; Roesler, pazienza con Atene sta finendo

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2012 - 11:59
(Keystone-ATS)

"La nostra pazienza con la Grecia si sta chiaramente esaurendo". Lo ha detto il ministro dell'Economia tedesca Philipp Roesler, in un'intervista al Bild, sostenendo che se Atene non riesce a fare le riforme da sola serve il commissariamento da parte dell'UE.

"Il tempo va avanti. Ulteriori aiuti possono essere dati solo se il governo greco mette in pratica finalmente le riforme necessarie", ha detto. "I greci devono finalmente dare un segnale chiaro - ha aggiunto - che fanno sul serio. Ora alle parole devono seguire i fatti. Sulla applicazione delle riforme serve più capacità di decisione e più sorveglianza. Se i greci non riescono da soli, devono arrivare decisioni e sorveglianza dall'esterno, ad esempio attraverso l'Ue".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?