Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Fed lascia invariato il costo del denaro. Il tasso sui Fed Funds resta in una forchetta fra lo 0 e lo 0,25%. Inoltre la Fed mantiene invariato il piani di acquisti di bond a 85 miliardi di dollari al mese.

Dopo l'annuncio vola. Il Dow Jones sale dello 0,69% a 15.622,88 punti, il Nasdaq avanza dello 0,56% a 3.767,33 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,79% a 1.7016,98 punti.

La Fed rivede anche al ribasso le stime di crescita Usa per il 2013, quando il pil americano salirà fra il 2,0% e il 2,3%, a fronte del 2,3-2,6% stimato in giugno. Riviste al ribasso anche le stime di crescita per il 2014: il pil salirà del 2,9%-3,1% contro il 3,0%-3,5% di giugno.

Il tasso di disoccupazione nel 2013 si attesterà fra il 7,1 e il 7,3%, in linea con il 7,2-7,3% precedentemente stimato. Nel 2014 la disoccupazione scenderà al 6,4-6,8%, in linea con il 6,5%-6,8% previsto in giugno. L'inflazione si manterrà saldamente sotto il 2% sia nel 2013 (1,1-1,2% contro lo 0,8-1,2% di giugno)) sia nel 2014 (1,3-1,8% contro l'1,4-2,0% di giugno).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS