Navigation

Crisi: GB; Independent,coalizione lavora a tasse su banche

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2010 - 10:59
(Keystone-ATS)

LONDRA - Il nuovo governo britannico sta lavorando al varo di tasse sulle banche che potrebbero arrivare a un onere totale di otto miliardi di sterline (13,25 miliardi di franchi). Lo scrive l'edizione domenicale del quotidiano Independent citando fonti riservate ed ufficiali.
Le misure, precisa l'Independent on Sunday, potrebbero essere introdotte in maniera unilaterale dalla coalizione di Conservatori e Liberaldemocratici il 22 giugno nel suo primo budget, il bilancio di previsione, nell'ambito di piani per limitare l'attuale deficit record.
Il G20, il gruppo dei paesi più sviluppati e di quelli emergenti, discuterà il mese prossimo proposte su tasse per il settore bancario ma i Conservatori britannici hanno già dichiarato che potrebbero essere pronti a procedere da soli.

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.