Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Guardia di Finanza greca (Sdoe) ha scoperto livelli estremamente elevati di evasione fiscale nel corso di una serie di ispezioni effettuate sulle isole e in diverse località turistiche elleniche. Lo riferisce l'agenzia ateniese Ana citando una nota del ministero delle Finanze.

In base ai dati diffusi dal ministero, le ispezioni condotte dal 6 al 23 luglio hanno consentito di accertare che quasi sei aziende su 10 fra quelle ispezionate (il 57%) hanno evaso le tasse. Tassi di evasione fino a 100% sono stati registrati in varie località turistiche sulle isole di Zante (Zacinto) e Lefkada, a Rethymno (Creta) e a Kastoria.

Anche in altre località di Creta sono stati registrati livelli molto elevati di evasione fiscale che hanno raggiunto l'87% a Chania e il 78% ad Iraklio, seguite dalle isole di Santorini (83%), Corfù (75%), Naxos (73%) e Mykonos (68,5%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS