Navigation

Crisi: Merkel e Sarkozy a Berlino, pieno accordo su tutto

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 ottobre 2011 - 18:42
(Keystone-ATS)

Pieno accordo tra Angela Merkel e Nicolas Sarkozy che si sono incontrati a Berlino per discutere della crisi e della ricapitalizzazione delle banche europee. A descrivere una perfetta intesa tra Francia e Germania sono stati i due protagonisti dell'incontro al termine dei loro colloqui.

"Vogliamo operare a favore della stabilità dell'Euro, siamo decisi a prendere le misure necessarie alla ricapitalizzazione delle banche, vogliamo una soluzione a lungo termine per la Grecia", ha dichiarato la Merkel annunciando tra l'altro l'intenzione di avanzare proposte per "una cooperazione più stretta tra gli stati membri" dell'Ue, il che comporterà un possibile adattamento anche dei Trattati europei.

"Dobbiamo dare una risposta duratura e globale a questa crisi" che ha "creato molta sofferenza", ha detto Sarkozy. "E questa risposta siamo decisi a darla prima della fine di questo mese perchè l'Europa deve aver risolto i suoi problemi prima del G20". "Ci siamo quindi messi d'accordo con la Merkel su una soluzione duratura e globale", ha aggiunto definendo non opportuno andare immediatamente nel dettaglio, per via dei mercati, per via delle consultazioni con i partner.

"Sappiate che Francia e Germania hanno sull'insieme dei problemi posizioni del tutto comuni. Vogliamo che l'Europa arrivi al G20 unita e con i suoi problemi risolti", ha aggiunto il capo dello stato francese sottolineando poi l'intenzione di proporre ai partner un'integrazione economica della zona Euro "che includerà modifiche importanti perchè il sistema europeo sia più efficace".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?