Navigation

Crisi: possibile eurogruppo straordinario il 17 novembre

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 novembre 2011 - 19:25
(Keystone-ATS)

Una riunione straordinaria dell'eurogruppo potrebbe essere organizzata per il prossimo 17 novembre con l'obiettivo di mettere a punto il meccanismo per l'ampliamento del fondo salva-stati Efsf.

"Dobbiamo accelerare i lavori per rafforzare la capacità di intervento dello Efsf - ha affermato questo pomeriggio il Commissario all'economia Olli Rehn, entrando alla riunione dei 17 ministri delle moneta comune - confido che la decisione venga presa entro metà novembre".

Secondo diverse voci di corridoio l'eurogruppo in cui chiudere la modifica del fondo, in modo da portarlo da 440 a mille miliardi di euro, dovrebbe cadere il 17 novembre. Contemporaneamente, ma a livello di capi di Stato e di governo, si sta lavorando per modificare l'agenda del Consiglio Ue del 9 dicembre.

"Stiamo pensando - spiega una fonte del Consiglio - a tenere tanto il summit a 27 come, prima o dopo, anche uno a 17, con i soli paesi della zona euro".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?