Navigation

Crisi: presidente ceco,l'uscita dall'euro deve essere consentita

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2012 - 16:18
(Keystone-ATS)

Ai Paesi dell'eurozona deve essere consentito di potere optare per l'uscita dalla moneta unica. Lo ha detto il presidente ceco, Vaclav Klaus, che ha proposto un nuovo piano in otto punti per l'Europa.

Alcuni Paesi dell'eurozona sono divenuti "vittime dell'unione monetaria europea", ha sostenuto ancora Klaus, che è anche un economista, con un implicito riferimento a quanto è avvenuto nel caso della Grecia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?