Navigation

Crisi: Svezia taglia tassi a zero da 0,25%

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2014 - 11:10
(Keystone-ATS)

La Svezia azzera i tassi di interesse per scongiurare il rischio deflazione. La banca centrale svedese ha tagliato il tasso repo dallo 0,25% a zero, nuovo minimo storico, spiegando che "l'economia svedese è relativamente solida, ma l'inflazione è troppo bassa". È il terzo taglio consecutivo varato in meno di un anno.

La Riksbank ha anche rinviato una eventuale stretta monetaria a metà 2016, mentre a settembre scorso aveva previsto l'avvio di manovre restrittive a fine 2015.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?