Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

FRANCOFORTE - "Non c'è possibilità che la Grecia esca dall'area euro". Lo ha dichiarato il presidente della Banca centrale europea Jean-Claude Trichet, in un'intervista all'emittente televisiva Class Cnbc.
Per la ripresa in Europa, dichiara ancora Trichet, "la parola chiave è fiducia. Stiamo cercando di portare le finanze pubbliche in equilibrio, ma naturalmente ci sono ancora delle oscillazioni". Nell'immediato futuro, aggiunge, sembra "sia meno probabile che si verifichi una recessione a W (a cui a una breve ripresa segue una nuova ricaduta, ndr.)".
"Abbiamo avuto dei buoni risultati nel secondo trimestre - ha proseguito - ed è per questo che abbiamo deciso di rivedere al rialzo le previsioni per quest'anno e il prossimo. La probabilità di una doppia recessione è calata nelle ultime settimane, ma non dichiariamo ancora vittoria, restiamo cauti e prudenti". Complessivamente, per il 2010 "ci si aspetta ora una crescita fra l'1,4 e l'1,8%", e per il 2011 "l'espansione dell'economia dovrebbe essere dell'1,4% contro l'1,2 previsto".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS