Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le decisioni del vertice sull'eurozona "sono state prese dall'unanimità" e "si parte dal presupposto che saranno rispettate". Così il presidente permanente del Consiglio, Herman Van Rompuy, al Parlamento Ue risponde alle perplessità di Olanda e Finlandia. "Ciascuno stato deve assumersi le sue responsabilità" ha aggiunto.

Non basta il no di alcuni paesi per bloccare le decisioni sull'uso del fondo salvastati Esm, ha sottolineato il presidente permanente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy. "Per il nuovo Esm è prevista una procedura precisa, alcuni paesi non possono bloccare certe decisioni" ha detto.

Anche dopo il vertice, ha aggiunto Van Rompuy, "molto lavoro resta da fare, ma sulle pietre fondamentali c'è ampio consenso". "È stato fatto un passo avanti nella giusta direzione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS