Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il leader del partito cristianosociale bavarese CSU, Horst Seehofer, ha minacciato di spaccare la coalizione di governo che sostiene la cancelliera Angela Merkel se si faranno altre concessioni ai Paesi deboli dell'eurozona.

"A un certo punto il governo della Baviera e la CSU non possono più continuare a dire sì", ha intimato Seehofer in un'intervista al settimanale Stern: "E senza i voti della CSU la coalizione non ha la maggioranza".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS