Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La presidente argentina, Cristina Fernandez de Kirchner, ha detto oggi che "la posizione adottata dalla Russia ha trasformato a Putin nel leader globale della lotta contro il terrorismo".

In un'intervista al canale Russia Today la "presidenta" - che di consueto non accetta interviste né convoca conferenze stampa - ha detto che l'iniziativa presa da Mosca in Medio Oriente "serve a fare crollare le ipocrisie, permettendo alla gente di vedere come stanno le cose con chiarezza".

L'intervista di Kirchner è stata diffusa dopo una videoconferenza mantenuta dalla presidente argentina con il suo omologo russo, in occasione del 130° anniversario dell'inizio delle relazioni diplomatiche bilaterali fra i loro paesi.

Kirchner ha lodato le prese di posizione di Mosca in Medio Oriente, sottolineando che servono anche per "sbloccare la situazione, perché finché non si riconoscerà l'esistenza dello Stato palestinesi la violenza andrà avanti".

La "presidenta" ne ha approfittato per criticare i canali news americani, che - ha detto - "informano su quello che vogliono, manipolano e occultano".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS