Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Criteri di efficienza più severi per nuove automobili

KEYSTONE/AP/AXEL HEIMKEN

(sda-ats)

Le categorie dell'etichetta Energia per le automobili avranno criteri più severi a partire dal primo gennaio 2017. In questo modo soltanto un settimo di tutti i nuovi modelli saranno inclusi nella categoria A della migliore efficienza.

Ogni anno il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) adegua l'etichetta Energia ai più recenti sviluppi tecnici. Questa volta sono stati integrati nell'ordinanza anche i fattori relativi alle emissioni di CO2 provenienti dalla produzione di carburante. Sinora venivano riportate sull'etichetta soltanto le emissioni attribuibili alla produzione di energia elettrica.

L'etichetta suddivide i veicoli in sette categorie di efficienza, dalla A alla G: la categoria A corrisponde alle automobili più efficienti, la G a quelle comparativamente meno efficienti. L'etichetta contiene anche altri dati, ad esempio sul consumo di carburante o sulle emissioni di CO2 per consentire all'acquirente di scegliere il veicolo con la migliore efficienza energetica e il minor impatto ambientale.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS