Navigation

Croazia: elezioni legislative, al via la campagna elettorale

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 novembre 2011 - 21:28
(Keystone-ATS)

In Croazia si è aperta oggi ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni legislative del 4 dicembre prossimo, dalle quali uscirà il nuovo governo destinato con tutta probabilità a portare il paese ex jugoslavo alla piena adesione all'Unione Europea, prevista per il primo luglio 2013.

Come ha reso noto la Commissione elettorale nazionale (Dip), 69 partiti politici in totale hanno presentato proprie liste di candidati per il rinnovo dei 151 deputati del parlamento monocamerale, con le minoranze etniche (serba, italiana, rom e altri) che eleggeranno otto deputati, e la diaspora altri tre.

L'atmosfera politica è caratterizzata da numerosi casi di corruzione e scandali politici, destinati a danneggiare l'Unione democratica croata (Hdz), il partito conservatore del premier Jadranka Kosor. Una coalizione di centro-sinistra, guidata dal partito socialdemocratico, è data dai sondaggi in vantaggio rispetto al partito di governo Hdz.

La campagna elettorale ufficiale durerà sedici giorni, e si concluderà il 2 dicembre.

Il 4 dicembre si voterà anche per le politiche anticipate nella vicina Slovenia, unico dei paesi della ex Jugoslavia a far parte dell'Unione europea.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?