Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono stati 103'071 i migranti e profughi entrati finora in Croazia dall'inizio della crisi il 16 settembre scorso. Lo ha detto il ministro dell'interno Ranko Ostojic, citato dai media serbi.

Ostoijic ha precisato che in territorio croato si trovano attualmente circa 2'200 migranti per le operazioni di registrazione.

Tutti gli altri hanno lasciato il Paese, condotti con treni e autobus alla frontiera ungherese, e da lì - fatti scendere e salire su altri automezzi - verso il confine con l'Austria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS