Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È di dieci morti il bilancio del crollo di un palazzo in costruzione di 11 piani avvenuto ieri sera alla periferia di Chennai, nel sud dell'India, poche ore dopo lo schianto di un altro stabile a New Delhi che ha provocato dieci vittime. Lo riferisce la tv Cnn-Ibn.

I soccorritori, che sono ancora al lavoro, temono che ci siano ancora diverse persone sotto le macerie, in maggior parte operai. Nel frattempo, la polizia ha arrestato quattro persone, tra cui due responsabili del cantiere edile. Al momento del crollo, diversi operai erano all'interno dello stabile per ripararsi da un temporale. Sembra proprio che l'abbondante pioggia abbia causato il cedimento della struttura.

Ieri mattina, una vecchia palazzina abusiva di tre piani, è crollata nel nord della capitale indiana.

SDA-ATS