Navigation

Crollo viadotto, vittime Morandi chiedono tutele a governo

La frana ha travolto il viadotto. KEYSTONE/EPA VIGILI DEL FUOCO/VIGILI DEL FUOCO HANDOUT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2019 - 09:50
(Keystone-ATS)

"Per pura casualità e per immensa fortuna non sono decedute altre persone innocenti e non ci sono altri famigliari sprofondati nel dolore; i cittadini devono essere protetti": lo afferma Egle Possetti, presidente del Comitato ricordo vittime del ponte Morandi Genova.

"Vogliamo un impegno serio del nostro Governo e del Parlamento affinché il nostro Paese sia messo in sicurezza e ogni viaggio non diventi una roulette russa", ha detto. "Per noi ieri è stato come tornare indietro di 15 mesi e la notizia ci ha lasciati ancora una volta senza fiato".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.