Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il Consiglio degli Stati ha dato oggi il suo benestare, con 34 voti senza opposizione, a un credito di 213 milioni di franchi per varie costruzioni civili, tra cui il Centro sportivo di Tenero (23,7 milioni). Quasi 40 milioni andranno per l'ampliamento dell'ambasciata elvetica Mosca, che vedrà riuniti in un solo sito i vari servizi e la residenza.
Il Consiglio federale aveva chiesto 39,5 milioni per l'ambasciata, ma dopo aver incassato alcune critiche ha ridotto la cifra di 200 mila franchi. I calcoli rifatti in loco hanno permesso questo risparmio, ha affermato Hannes Germann (UDC/SH) a nome della commissione.
L'altro grande credito riguarda il Centro sportivo di Tenero, che accoglie soprattutto giovani nell'ambito di campi e stage di allenamento. Saranno investiti, dopo che anche il Nazionale darà il suo benestare, 23,7 milioni di franchi per ingrandire il campeggio, capace di accogliere fino a 600 persone, per nuove istallazioni desinate alla logistica, per la ristorazione e i servizi igienici, nonché per la realizzazione di nuovi campi da gioco. I lavori dovrebbero protrarsi dal 2011 al 2014, anno di messa in funzione delle nuove costruzioni.
I rimanenti 150 milioni fanno parte di un credito quadro destinato a vari progetti, in particolare a edifici dell'amministrazione federale, parlamento, tribunali federali, rappresentanze all'estero e commissioni parlamentari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS