Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le gare automobilistiche su circuito con veicoli elettrici saranno autorizzate in Svizzera. Il Consiglio degli Stati ha approvato oggi tacitamente una mozione in tal senso del consigliere nazionale Fathi Derder (PLR/VD). Rimarranno invece vietate le corse di Formula 1.

Secondo la Camera dei cantoni, le gare di Formula E, il cui primo campionato è incominciato lo scorso 13 settembre, potrebbero rappresentare un'ottima occasione per mostrare le capacità innovative dell'industria elvetica.

La Città di Losanna sta attualmente valutando la fattibilità tecnica e finanziaria di una corsa di Formula E. Due possibili circuiti, ognuno di 3 chilometri, potrebbero essere presi in considerazione: il primo è situato nelle vicinanze del Politecnico federale (EPFL), mentre l'altro si trova accanto all'aeroporto della Blécherette.

I responsabili della Federazione internazionale dell'automobile (FIA) svolgeranno prossimamente un sopralluogo per esaminare entrambe le possibilità. Lo svolgimento di una simile competizione a Losanna - già nota come capitale olimpica - solleva peraltro parecchio interesse presso gli sponsor, nonché in seno all'EPFL, che potrebbe diventare il partner scientifico dell'avvenimento.

Le gare di Formula 1 sono invece vietate in Svizzera dal 1955, dopo l'incidente avvenuto l'11 giugno nel circuito francese di Le Mans, che provocò 84 morti e 120 feriti in seguito all'uscita di pista di una vettura, i cui pezzi caddero sugli spettatori in tribuna.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS