Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prima le pinne di squalo, adesso le malattie delle pecore: siamo diventati uno zoo a furia di parlare di animali. Lo ha affermato stamane la consigliera agli Stati Géraldine Savary (PS/VD).

La frase è stata pronunciata poco prima di invitare il plenum - tra uno scoppio di risa e l'altro - ad approvare una mozione per lottare contro la zoppina delle pecore, un'affezione che colpisce le unghie di questo animale causata da batteri.

Spero che il riso non sia una malattia trasmissibile e che possa spiegare la posizione favorevole del governo in merito a questa mozione, ha dichiarato da parte sua tra il serio e il faceto il consigliere federale Alain Berset.

Scoppi di risa incontrollate in aula non sono frequenti sotto il "Cupolone", dove di solito al riso si preferisce l'invettiva. Tuttavia capita che il velo di serietà che avvolge i lavori del Parlamento venga squarciato di tanto in tanto da una risata liberatoria: è ormai diventato un classico l'intervento dell'ex ministro delle finanze Hans-Rudolf Merz - visibile su youtube - sulla carne secca grigionese, interrotto da ripetuti sghignazzi.

Quanto alla mozione sulla zoppina delle pecore, il plenum ha seguito la commissione e trasmesso l'atto al governo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS