Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Ufficio federale di metrologia (METAS) deve godere di maggiore autonomia. Lo ha deciso oggi il Consiglio degli Stati che ha accettato la proposta del governo di trasformare il METAS in istituto di diritto pubblico con autonomia contabile. Il dossier va al Nazionale.

Secondo la revisione totale della legge federale sulla metrologia approvata oggi dai "senatori", l'Ufficio potrà svolgere i propri compiti in modo più efficiente. Responsabile della realizzazione e della manutenzione dell'infrastruttura metrologica svizzera, il METAS è già attualmente gestito come ufficio GEMAP (gestione con mandato di prestazioni e budget globale).

Mettendo le unità di misura a disposizione dell'economia, dell'Amministrazione e della scienza, il METAS fornisce soprattutto prestazioni a carattere monopolistico, sebbene i suoi clienti siano liberi di richiedere tali prestazioni anche all'estero. Queste sfide richiedono una forma organizzativa flessibile. Da qui la revisione legislativa approvata oggi.

La maggiore autonomia non dovrebbe provocare costi supplementari per i cantoni e i clienti del METAS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS