Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Esaminando a livello di divergenze la VI revisione dell'Assicurazione invalidità (AI), la Camera dei cantoni ha deciso per 25 voti a 19 di innalzare dall'attuale 70% all'80% il grado di invalidità per percepire una rendita completa. Il Nazionale si era invece espresso per lo statu quo.

Per la maggioranza dei "senatori" e della commissione preparatoria, con l'innalzamento del grado di invalidità per una rendita completa si vuole lanciare un segnale in favore del reinserimento professionale degli invalidi, così come preconizzato dal Consiglio federale.

Una minoranza della commissione ha invano perorato la soluzione del Nazionale, dal momento che l'inserimento dei disabili nel mondo del lavoro è costellato da grandi difficoltà. Secondo alcuni "senatori", innalzare il grado di invalidità avrà come effetto un incremento delle prestazioni complementari e dell'aiuto sociale. Insomma, i costi verrebbero semplicemente trasferiti dall'AI ai cantoni e ai comuni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS