Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il Consiglio degli Stati intende approfondire la questione del risparmio-alloggio. Al termine del dibattito odierno, i "senatori" hanno quindi rinviato (con 36 voti senza opposizione) alla commissione dell'economia e dei tributi l'iniziativa popolare "Accesso alla proprietà grazie al risparmio per l'alloggio" della Società svizzera dei proprietari fondiari (HEV) alla quale vorrebbe opporre un controprogetto indiretto.
Bocciata (con 25 voti contro 16) invece l'altra iniziativa popolare sul risparmio per l'alloggio della Società svizzera per la promozione del risparmio-alloggio (SGFB), già respinta in commissione per 8 voti a 4 perché giudicata contraria all'armonizzazione formale del sistema fiscale.
In commissione, l'iniziativa della HEV era stata approvata per il rotto della cuffia: 6 voti a 5 e 2 astenuti. Il Nazionale aveva invece approvato i due testi contro il parere del Consiglio federale.

SDA-ATS