Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il Consiglio degli Stati è entrato oggi in materia, con 23 voti contro 20, sull'idea di estendere gli assegni familiari a tutti i lavoratori indipendenti, così come richiesto da un'iniziativa parlamentare dell'ex consigliere nazionale Hugo Fasel (PCS/FR), già adottata dal Nazionale. Il progetto torna alla commissione preparatoria.
All'inizio di questa sessione, i "senatori" avevano rifiutato di entrare nel merito sul progetto che intende iscrivere nella legge il principio "un bambino, un assegno" con 22 voti contro 21, grazie al suffragio decisivo della presidente della Camera Erika Forster-Vannini (PLR/SG).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS