Navigation

Cuba: aereo precipitato, trovata scatola nera

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 novembre 2010 - 09:25
(Keystone-ATS)

L'AVANA - È stata ritrovata la scatola nera dell'aereo di linea della compagnia Aerocaribbean precipitato ieri a Cuba. Lo ha annunciato Rolando Diaz, procuratore di Sancti Spiritus, secondo quanto ha reso noto l'agenzia cubana Ain.
Il ritrovamento permetterà di far luce sull'incidente in cui sono morte 68 persone. Sul luogo dell'incidente, a Sancti Spiritus (centro dell'isola), sono state trovate le due scatole nere, ha detto il procuratore.
Tutti i cadaveri sono carbonizzati e l'aereo è andato totalmente distrutto, ha aggiunto. I corpi vengono trasportati all'Istituto nazionale di medicina legale dell'Avana per la loro identificazione.
Le vittime a quanto pare avevano allacciato le cinture di sicurezza prima dell'incidente e la loro identificazione viene facilitata dal fatto che si trovavano nei propri posti, secondo l'agenzia Prensa Latina.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?