Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

l dissidente cubano Guillermo Farinas (foto d'archivio).

Keystone/EPA EFE FILES/CHEMA MOYA

(sda-ats)

Il dissidente cubano Guillermo Farinas ha sospeso lo sciopero della fame che aveva iniziato 54 giorni fa, ma il suo annuncio ha aperto un giallo internazionale, giacché il motivo che ha citato per porre fine alla sua protesta è stata una falsa notizia.

Secondo quanto annunciato dal suo portavoce, infatti, Farinas ha sospeso lo sciopero della fame dopo che l'assemblea di Strasburgo aveva approvato un emendamento che condiziona l'assistenza Ue a Cuba al rispetto dei diritti umani nell'isola.

L'unica informazione disponibile sull'approvazione di questo emendamento, però, proviene da un blog che si presenta come sito ufficiale della rappresentanza dell'Europarlamento in Spagna, ma che in realtà non ha alcun nesso con le istituzioni Ue.

Fonti dell'ufficio dell'Europarlamento a Madrid hanno confermato all'ANSA che il blog (europarlamentos.wordpress.com) "è fasullo, e le informazioni che diffonde sono false", sottolineando che è già stato chiesto al gestore della piattaforma dove è pubblicato di eliminarlo, e i servizi legali Ue a Bruxelles sono stati avvertiti sul caso e non escludono possibili denunce giudiziarie.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS