Navigation

Cuba: festival sigaro Havana, primo nuovo formato da decenni

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 febbraio 2010 - 19:11
(Keystone-ATS)

L'AVANA - Si apre domani all'Avana il Festival del Habano, la celebrazione annuale del sigaro cubano, che quest'anno festeggerà un evento raro: il lancio di un formato nuovo di sigaro, denominato 'Wide Churchill'.
Erano decenni che l'industria del sigaro cubana non presentava un formato inedito di sigaro: il 'Wide Churchill' è un omaggio della marca 'Romeo e Julieta' al più noto dei fumatori di grossi sigari, l'ex premier britannico Winston Churchill, che dà già il nome ad un sigaro di lunghezza media e di circa due centimetri di diametro e sarà un 'cepo grueso', e cioé un sigaro lungo e grande, il cui interno è ricavato da un'unica foglia molto grande che serve anche ad avvolgerlo. A provarlo e diffonderlo nel mondo saranno presenti nella capitale cubana specialisti mondiali dell'avana di 70 Paesi.
Altro inedito: per la prima volta quest'anno la tequila messicana rivaleggerà con il rum cubano come 'maridaje' (accompagnamento, contorno) alcolico nelle degustazioni di sigari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.