Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo cubano chiuderà 24 delle 123 aziende statali che hanno concluso con perdite il 2014: lo afferma un rapporto del parlamento citato dal quotidiano Granma.

Nel documento i parlamentari hanno tra l'altro sottolineato "le conseguenze sociali" di tali perdite, criticando in particolare i problemi relativi "all'amministrazione" delle aziende agricole, le "debolezze" nella loro gestione e la "mancanza di programmi" per lo sviluppo.

Nel corso degli ultimi anni, 56 imprese hanno chiuso il bilancio in perdita, precisa il rapporto, ricordando che il 73% di tali aziende sono controllate dal ministero dell'agricoltura.

Per quel che riguarda l'anno in corso, nel primo trimestre 65 società sono in rosso.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS