Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'isola di Cuba si trova a soli 145 km dalla Florida, eppure dal 1963, dopo il trionfo della Revolucion castrista, per inviare una lettera da Miami all'Avana è necessario farla passare per un terzo paese. È questo il problema che responsabili cubani e americani stanno cercando di risolvere attraverso trattative bilaterali.

Nella seconda sessione di negoziazioni, apertasi lunedì scorso, si sarebbero registrati diversi progressi, secondo un comunicato ufficiale del ministero degli Esteri cubano, nel quale si sottolinea che le conversazioni si svolgono "in un clima di rispetto, nel quale le due parti si sono impegnate a proseguire la trattativa nei prossimi mesi".

Washington e L'Avana hanno confermato il loro interesse nella questione del "trasporto diretto della posta" fra i due paesi, valutando che si tratta di "un tema essenziale che deve essere risolto per garantire un servizio efficiente e sicuro", si legge nella nota del governo cubano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS